Domande e risposte

FAQ

Avete bisogno di assistenza e supporto per la vostra stazione di ricarica? Qui abbiamo raccolto le risposte alle domande più frequenti.


In caso di guasto o di manutenzione, vi preghiamo di rivolgervi al vostro rivenditore.

I vostri risultati per ""

Domande generali / Panoramica dei prodotti (9)

Quale stazione di ricarica (a-series, c-series o x-series) è più adatta a me?

La scelta della stazione di ricarica dipende dall'uso previsto. È necessario distinguere tra una semplice wallbox Stand Alone (a-series) per l’uso puramente domestico e le versioni connettive o smart (c-series e x-series) in grado di interagire con altri sistemi.
Il nostro Wallbox Finder vi aiuta a scegliere la wallbox KEBA più adatta a voi: https://www.keba.com/en/emobility/products/wallbox-finder/
qui trovate una panoramica della nostra gamma di prodotti: https://www.keba.com/it/emobility/products/product-overview/panoramica-dei-prodotti?changelanguage=it

Cosa significa stazione di ricarica neutrale per il clima e cos’è la GREEN EDITION?

Con la KeContact P30 GREEN EDITION abbiamo immesso sul mercato un prodotto che non influisce negativamente sul clima né attraverso la sua produzione, né attraverso il trasporto, l'imballaggio, la durata o lo smaltimento. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo https://www.keba.com/it/emobility/products/green-edition/?changelanguage=it

Cos’è la KeContact P30 DE440?

È un’edizione speciale, la Deutschland Edition. La nostra KeContact P30 è stata specificamente progettata per soddisfare i requisiti del finanziamento KfW (440) e quindi è sovvenzionabile.

Come faccio a sapere che stazione di ricarica ho e con cosa è equipaggiata (contatore di energia, WLAN, RFID…)?

Potete evincere il tipo e l'equipaggiamento della stazione di ricarica dalla denominazione del prodotto. Nelle “Istruzioni per l’uso” è descritto come potete ricavare queste informazioni. La denominazione del prodotto (esempio: KCP30-
Es240032-000-xx) è riportata sulla targhetta.

Qual è la potenza di ricarica minima / massima disponibile con la KeContact P30?

Di norma, la potenza minima per i veicoli elettrici è 6A, al di sotto di questo valore non è possibile ricaricare nessun veicolo; la potenza massima è limitata a 32A o 22kW(3ph). La limitazione di corrente può essere modificata tramite gli interruttori DIP.

Dove posso acquistare la KeContact P30 e chi la può installare?

Per distribuire le nostre stazioni di ricarica ci avvaliamo dei nostri partner commerciali / grossisti. Al seguente link trovate i partner / rivenditori e gli installatori vicini a voi: https://www.keba.com/it/emobility/service-support/reseller-search/ricerca-rivenditori?changelanguage=it

Dove posso trovare gli accessori (materiale di montaggio, tessere RFID, piedistalli...)?

Gli accessori, come il materiale di montaggio, le tessere RFID o il relativo piedistallo, sono disponibili presso i nostri partner commerciali / grossisti. Seguendo il link allegato potete trovare un partner vicino a voi: https://www.keba.com/it/emobility/service-support/reseller-search/ricerca-rivenditori?changelanguage=it

La KeContact P30 supporta la ricarica bidirezionale?

La nostra P30 non supporta la ricarica bidirezionale (ISO 15118 V2G – ricarica bidirezionale).
Tuttavia per noi il tema è molto interessante e, naturalmente, è nella nostra roadmap.

Come faccio a diventare un elettricista certificato KEBA?

KEBA Energy Automation offre agli elettricisti la possibilità di diventare elettricisti KEBA P30 certificati partecipando a un training di certificazione e, successivamente, di essere inseriti nell’elenco dei partner pubblicato nel nostro sito Web.
Il link per il training di certificazione online è disponibile all’indirizzo: https://www.keba.com/it/emobility/service-support/training/web-seminare?changelanguage=it

MID / ME (5)

La stazione di ricarica è dotata di contatore?

Alcune versioni c-series e x-series sono dotate di contatore.
Consultando la denominazione del prodotto è possibile stabilire se la propria stazione di ricarica dispone di un contattore calibrato.
La denominazione del prodotto si trova sulla targhetta.
Nella denominazione del prodotto il contatore MID è indicato da una M evidenziata.
Img

Qual è la differenza tra i contatori certificati MID e i contatori certificati ME e quando mi serve un contatore certificato?

La differenza sostanziale tra i dispositivi MID e i dispositivi ME risiede nella validità dei dati dei contatori. Nei dispositivi ME è incorporata una memoria a lungo termine, in cui vengono archiviati i set dei dati di misura rilevanti per ME. In caso di connessione OCPP, i dati vengono trasmessi anche al back-end. In Germania i valori di misura dei dispositivi MID non costituiscono una base giuridicamente valida per l'addebito dei costi energetici a terzi. I contatori di energia che possono essere utilizzati per un'ulteriore fatturazione devono essere conformi alla legge sulla misurazione e sulla calibrazione (ME). In Germania i valori di misura dei contatori MID o non calibrati servono solo a fini informativi.

Cos’è la Public Key e dove la trovo?

(Solo) le wallbox dotate di contatore ME dispongono di Public Key.
La Public Key deve essere letta tramite il codice QR riportato sulla targhetta della wallbox.Img

Per quanto tempo vengono salvate le sessioni di ricarica nella capsula di misura?

Nella capsula di misura certificata vengono salvati e archiviati >20.000 set di dati di misura. La memoria ha la forma di un buffer ad anello. Dopo aver scritto sull'ultima posizione di memoria, il set di dati più vecchio viene sovrascritto. Se si effettuano 5 sessioni di ricarica al giorno, il dimensionamento della memoria consente di conservare un set di dati per 10 anni.

Quanto tempo è valida la calibrazione? Dove posso fare ricalibrare la stazione di ricarica?

Il periodo di validità della calibrazione varia in base al paese. Se desiderate informazioni più precise dovete contattare l’ufficio di verifica di pesi e misure.
Per la ricalibrazione è necessario contattare l'ufficio pesi e misure competente.

Barra LED e display (6)

Cosa indica il segmento LED?

La barra LED informa sull’attuale stato operativo della stazione di ricarica. È costituita da 4 segmenti (da S1 a S4) che possono illuminarsi o lampeggiare assieme o singolarmente di colori diversi. La barra LED è visibile solo in caso di alimentazione attiva di corrente.
Img
Gli elementi di visualizzazione più importanti sono rappresentati nella seguente tabella: Img

In caso siano presenti la gestione del carico e / o il back-end, i segmenti LED mostrano la disponibilità dei sistemi:Img l’informazione è indipendente dal colore dei segmenti. Il colore (verde o blu) indica solo se l’autorizzazione è attivata.

Cosa si intende con codice di errore?

Il codice di errore informa sullo stato della stazione di ricarica in caso di errore. È costituito dalla combinazione blu / rosso o bianco / rosso. Una panoramica dettagliata dei codici di errore è disponibile nel seguente documento: https://www.keba.com/download/x/9add736a05/kecontactp30_faqen_web.pdf

Esempio di codice di errore:
Img
Nella panoramica trovate sia la descrizione, che le misure attuabili per risolvere il codice di errore.

È possibile disattivare la barra LED?

La luce dei segmenti LED non può essere disattivata. La stazione di ricarica dispone di un sensore di luminosità; di notte i segmenti LED sono smorzati.

La KeContact P30 dispone di un display?

I dispositivi dotati di contatore di energia (P30 c-series e x-series) dispongono di un display (LED-Dot-Matrix). Img

Cosa mostra il display?

Il display può visualizzare diverse informazioni in base allo stato operativo (ad es. la versione del software, l’indirizzo IP, la richiesta di autorizzazione...). Tuttavia il compito principale è indicare lo stato del contatore di energia interno. In caso di inattività, la luminosità del display si riduce e dopo alcuni minuti si spegne. La luce del display traspare attraverso l’alloggiamento ed è visibile solo in caso di alimentazione attiva di corrente.

Sul display vengono visualizzate le seguenti informazioni: Img

La mia wallbox indica "out of service". Cosa significa?

Esistono diverse possibilità:

  • l’interruttore DIP 2.5 è impostato su ON, ma la wallbox c-series non trova o non è connessa con la stazione di ricarica Master. Di conseguenza visualizza “out of service” (solo alla prima messa in esercizio).

    • In questo caso verificate che la connessione tra le stazioni di ricarica sia corretta. Eventualmente è necessario crimpare di nuovo il collegamento LSA+®.

    • Inoltre non tutti gli interruttori sono compatibili. Potrebbe essere necessario provare un altro interruttore e / o controllare l’alimentazione di corrente dell’interruttore.

    • Assicuratevi che solo una delle due interfacce di rete (LSA+® o RJ45) sia occupata.

  • Se il collegamento di rete è a posto, la segnalazione potrebbe essere dovuta alla presenza di versioni diverse del software (tra Master e Client). In questo caso tutte le stazioni di ricarica dovrebbero essere azionate in modalità Stand Alone e ogni stazione di ricarica dovrebbe essere aggiornata alla versione del firmware o del software più attuale.

  • x-series: a causa di processi interni, quando si avvia la stazione di ricarica per la prima volta, la wallbox x-series potrebbe visualizzare la segnalazione “out of service” per alcuni minuti.

  • Un router con server DHCP e il server interno DHCP delle x-series vengono utilizzati contemporaneamente: in questo caso i dispositivi c-series potrebbero non essere nella stessa rete della stazione di ricarica Master, quindi non trovano la stazione Master e visualizzano “out of service”. (quindi le stazioni di ricarica potrebbero operare in reti diverse).

  • Segnalazione “out of service” con segmento LED rosso continuo: aggiornamento fallito. In questo caso è utile eseguire un aggiornamento approfondito del firmware.

Configurazione & funzioni (11)

Come si effettua la configurazione di base (interruttore DIP)?

La configurazione di base della stazione di ricarica viene eseguita tramite gli interruttori DIP. Le modifiche alle impostazioni dell’interruttore DIP diventano efficaci solo dopo aver riavviato la stazione di ricarica. Per riavviarla, premere il pulsante di servizio per 2-3 secondi finché risuona il primo segnale acustico o interrompere brevemente l’alimentazione della stazione di ricarica tramite l’interruttore automatico.

Per ulteriori informazioni trovate qui un link al manuale per l’installazione a partire dal capitolo “8.1 Impostazioni interruttore DIP”:
https://www.keba.com/download/x/91e91826ff/kecontactp30_ihit_web.pdf

Ecco un esempio delle posizioni ON / OFF degli interruttori DIP: Img

Come faccio a limitare la potenza della mia stazione di ricarica a 11kW?

Per impostare l’intensità della corrente su 11kW (16A) dovete commutare il DSW 1.7, nella prima riga, su “ON”. Quindi riavviate tenendo premuto il pulsante di servizio per 2-3 secondi finché risuona il primo segnale acustico. La wallbox si riavvia e applica le nuove impostazioni. A questo punto la wallbox è impostata su 11kW (16A) ed è possibile effettuare la ricarica.Img

Per maggiori informazioni trovate qui il link al manuale di installazione a partire dal capitolo “8.1 Impostazioni interruttore DIP”:
https://www.keba.com/download/x/91e91826ff/kecontactp30_ihit_web.pdf

La commutazione automatica di fase è possibile?

La nostra wallbox non supporta la commutazione automatica di fase.
Essa dovrebbe essere effettuata tramite un comando esterno a contattore. L’impostazione della modalità di ricarica (a 1 o a 3 fasi) desiderata deve essere effettuata in standby o quando la sessione di ricarica è interrotta. Quindi è possibile avviare / proseguire il processo di ricarica.

A cosa serve l’ingresso di abilitazione X1?

L’ingresso di abilitazione X1 è un contatto a potenziale zero che consente di controllare la stazione di ricarica tramite componenti esterni. L’ingresso di abilitazione X1 può essere utilizzato, ad esempio, come interruttore a chiave esterno, timer, serratura a combinazione, impianto fotovoltaico, ecc.
Affinché l’ingresso di abilitazione X1 sia attivato, il DSW 1.1 deve essere impostato su “ON” e la wallbox deve venire riavviata. ImgImg
Con l’ausilio dell’ingresso di abilitazione X1 in combinazione con il DSW 2.6, la corrente di ricarica disponibile può essere ridotta a un valore determinato. Img

A cosa serve l’uscita a contatto di commutazione X2?

Il contatto X2 è un contatto a relè a potenziale zero che può essere utilizzato come display dello stato di ricarica (utilizzo standard) o come monitoraggio del contatore per togliere l’alimentazione dalla wallbox mediante una soluzione di spegnimento di livello superiore.
Affinché l’uscita a contatto di commutazione X2 sia attivata, il DSW 1.2 deve essere impostato su “ON” e la wallbox deve venire riavviata. Img Img

Cosa segnala il LED di stato?

Il LED di stato, sotto il pulsante di servizio, segnala lo stato operativo.
ImgLampeggia alternativamente nei colori rosso-giallo-verde che rappresentano lo stato operativo.

Come può essere riavviata la wallbox?

La wallbox può essere riavviata con il pulsante di servizio che si trova accanto agli interruttori DIP.
Per riavviare la wallbox è necessario tenere premuto il pulsante di servizio per 2-3 secondi finché risuona il primo segnale acustico.Img

Come faccio a scaricare i logfile?

È possibile scaricare logfile solo per la P30 x-series.

Esistono due opzioni:

  • i logfile possono essere scaricati dall’interfaccia Web alla categoria “System” e alla voce “Logging” e possono essere quindi messi a disposizione.

  • Potete scaricare i logfile anche con una chiavetta USB vuota formattata FAT32 collegando la chiavetta vuota USB formattata FAT32 all’interfaccia USB della wallbox. La wallbox riconosce automaticamente la chiavetta USB e carica i logfile. La chiavetta USB può essere rimossa solo dopo che è stato visualizzato il messaggio "Rimuovi USB".

Quali chiavette posso utilizzare per la configurazione?

È possibile utilizzare qualsiasi chiavetta USB vuota formattata FAT32.

La wallbox ha un interruttore di accensione / spegnimento?

La wallbox non ha interruttori di accensione / spegnimento, l’interruttore automatico per la protezione dalle sovracorrenti funge da dispositivo di sezionamento di rete.

È possibile controllare la corrente di ricarica?

  • tramite l’ingresso di abilitazione X1 per attivare e disattivare la ricarica

  • tramite l’interfaccia Smarthome (UDP, Modbus TCP) ad es.: Loxone, Cohere, Smartfox, myGEKKO

  • tramite la gestione locale della ricarica della P30 x-series

  • tramite il back-end OCPP che fornisce il valore predefinito

Maggiori informazioni sono disponibili nei rispettivi manuali, ecco il link all’area download:
https://www.keba.com/it/emobility/service-support/downloads/download?changelanguage=it

UDP, Modbus TCP / Smart Home (8)

Quali varianti della KeContact P30 possono essere integrate in una Smart Home?

Le nostre wallbox c-series e x-series possono essere controllate tramite i protocolli di rete Modbus TCP e UDP, in parte anche le DE440.

Come posso integrare la KEBA KeContact P30 in una Smart Home?

Per attivare la Smarthome Interface è necessario attivare DSW 1.3 per il controllo UDP/Modbus TCP.

INFORMAZIONE:
i registri UDP possono essere letti, ma non scritti - anche se DSW 1.3 è disattivato!

Per il cablaggio di rete deve essere utilizzata l’interfaccia LSA+®. Img

Per configurare correttamente il controller (nell’immagine: Home Automation Server) siete pregati di rivolgervi al produttore del dispositivo di controllo.

Trovate le istruzioni / una panoramica dei protocolli UDP/Modbus TCP anche nella nostra area download:
https://www.keba.com/it/emobility/service-support/downloads/download?changelanguage=it

Quali comandi Modbus/UDP supporta la KeContact P30?

Un elenco dettagliato dei comandi UDP e Modbus TCP supportati sono riportati nel nostro manuale di programmazione disponibile nella nostra area download.
Di seguito trovate il link al rispettivo manuale:
istruzioni di programmazione UDP
https://www.keba.com/download/x/4a925c4c61/kecontactp30udp_pgen.pdf

istruzioni di programmazione Modbus TCP
https://www.keba.com/download/x/dea7ae6b84/kecontactp30modbustcp_pgen.pdf

È possibile integrare le edizioni DE440 in una Smart Home?

La wallbox KfW (DE440 & DE440 GREEN EDITION) è una KeContact P30 Deutschland Edition che soddisfa i requisiti del finanziamento KfW e dispone delle interfacce di comunicazione UDP e Modbus TCP.
Queste interfacce consentono il controllo esterno della wallbox, ad esempio tramite un controller UDP in una Smart Home.
Il veicolo segue il segnale PWM emesso dalla wallbox che riproduce la corrente di ricarica massima.
Diversamente da una KeContact P30 c-series, tuttavia, non è installato alcun contatore: la quantità di energia caricata e la potenza di ricarica attuale non possono essere recuperate dalla wallbox.
Inoltre mancano anche il display e la capacità di collegare la wallbox con un Master.
Quindi l’apparecchio è puramente Stand Alone.
Per la ricarica del surplus o / e per una ricarica ottimizzata per il fotovoltaico consigliamo le P30 c-series e x-series, poiché dispongono di funzionalità UDP e Modbus / TCP complete.

È possibile ricaricare il surplus in combinazione con un impianto FV?

Le nostre wallbox c-series e x-series possono essere controllate tramite i protocolli di rete Modbus TCP e UDP e quindi sono adatte per utilizzare il surplus FV. Oltre all’invertitore ondulare, per utilizzare il proprio impianto fotovoltaico per la ricarica è necessario anche un controller che assume il controllo centrale di entrambi i sistemi.
Per maggiori informazioni potete consultare anche: https://www.keba.com/en/news/emobility/excess-pv-charging?changelanguage=en

Con quali controller / sistemi è compatibile la KeContact P30?

A questo indirizzo è disponibile un elenco dei sistemi che hanno integrato la KeContact P30:
https://www.keba.com/download/x/de96624120/integratorenliste_en.PDF

Come è possibile effettuare una ricarica forzata in caso il surplus sia insufficiente?

Effettuare la ricarica forzata è possibile con l'ausilio di un controller esterno in combinazione con il contatto di abilitazione X1 esterno.
Schema di collegamento
Img
Se è installato un interruttore a parete collegato a X1 nella stazione di ricarica, quando viene azionato (attivazione),la ricarica viene abilitata tramite il controller per la quantità di corrente di ricarica massima configurata, indipendentemente dalla produzione FV. L’impostazione deve essere attivata sull’interfaccia del controller.

È possibile monitorare la connessione dinamica dell’abitazione?

Sì, monitorare la connessione dinamica dell’abitazione è possibile sia in modalità Stand Alone (solo x-series) che nella rete di ricarica con l’ausilio di un contatore.

Attraverso il monitoraggio della connessione dell’abitazione è possibile mettere dinamicamente a disposizione del veicolo in carica la corrente di ricarica rispettivamente disponibile, in base alle utenze rimanenti sul collegamento dell'abitazione. In questo modo si garantisce che il fusibile di collegamento all'abitazione non venga sovraccaricato e che non si debba selezionare una potenza di ricarica inferiore a quella che sarebbe possibile con il veicolo e l'installazione.

Per informazioni più dettagliate e un elenco di contatori supportati potete consultare il nostro manuale per la configurazione a partire da pag. 37
https://www.keba.com/download/x/cab43565ad/kecontactp30x-series_konfit.pdf

RFID & autorizzazione (7)

Quali tessere RFID / tag RFID posso utilizzare?

Le nostre stazioni di ricarica con reader incluso accettano tessere / tag RFID conformi a ISO 14443 o ISO 15693. Si tratta degli standard commerciali consueti presenti sul mercato.

Perché la mia tessera RFID non viene riconosciuta?

È stato utilizzato il formato sbagliato.
La tessera RFID non è nella whitelist locale. Per poter essere riconosciuta, la tessera RFID deve essere programmata.
Reti di ricarica (x-series): la tessera RFID deve essere programmata nella stazione di ricarica Master, nell’interfaccia Web.
Stazione di ricarica singola (c-series): la tessera RFID deve essere programmata direttamente nella stazione di ricarica.
Collegamento a un back-end OCPP esterno: la tessera RFID non si trova nella whitelist del back-end OCPP. Per poter essere riconosciuta, la tessera RFID deve essere memorizzata sul back-end OCPP.

Quante tessere RFID è possibile programmare su una P20 o P30?

P20 e P30 a-series e c-series: fino a 20 tessere RFID
P30 x-series: fino a 1.024 tessere RFID
P30 x-series con collegamento a un back-end OCPP: illimitate

Come programmo le tessere RFID?

Esistono diverse possibilità di programmazione delle tessere RFID. Le a-series e c-series vengono programmate direttamente nella stazione di ricarica.
Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina: https://www.keba.com/download/x/4dcda4abe2/kecontactp30_bdit_web.pdf nel capitolo 5.2.
Per la x-series questo processo viene effettuato tramite l’interfaccia Web nella scheda RFID dove è possibile programmare, elaborare e cancellare le tessere.

Ho già una stazione di ricarica KEBA senza funzione RFID e voglio ampliarla con una stazione di ricarica dotata di lettore RFID. È possibile?

Utilizzare diverse modalità di autorizzazione in una rete di ricarica non è possibile. L’intera rete può essere azionata solo con o senza autorizzazione.

Come posso proteggere la mia stazione di ricarica dall’accesso di esterni?

Utilizzare diverse modalità di autorizzazione in una rete di ricarica non è possibile. L’intera rete può essere azionata solo con o senza autorizzazione.

Posso installare un lettore RFID successivamente?

Le nostre stazioni di ricarica P30 possono essere equipaggiate con un reader RFID opzionale; dotarle successivamente di un simile lettore non è possibile.

Tecnologia di rete (18)

Quando utilizzo il collegamento LSA+® e quando il collegamento RJ45?

Il collegamento Ethernet1 X4 è progettato come una morsettiera in tecnologia LSA+®. Una comunicazione cablata fissa (ad es. per una SmartHome o una rete di ricarica) può essere realizzata solo con questo collegamento LSA+®. Il collegamento Ethernet2 X3 (RJ45) serve solo per fini diagnostici (debugging).

Nella mia stazione di ricarica manca l’interfaccia LSA+®.

Nelle a-series, Deutschland Edition, GREEN EDITION Deutschland è installata solo una presa RJ45.

Come riconosco se esiste una connessione di rete con la stazione di ricarica?

Un ulteriore LED verde si accende sul circuito stampato vicino alla presa.

Quando il cavo LAN è collegato al morsetto LSA+® nell’area del morsetto LSA+® sul circuito stampato si accende un LED verde.

Come inserisco la stazione di ricarica nella mia rete locale?

Esistono 2 possibilità:

  • tramite LAN: a questo fine deve venire creato un collegamento LAN con un router / switch.

  • tramite WLAN (solo x-series): in questo caso è necessario effettuare diverse impostazioni nell’interfaccia Web: nell’interfaccia Web delle x-series, alla voce configurazione / collegamento di rete è possibile impostare il parametro WLAN/WiFi su ON. Se è stata selezionata quest’impostazione, vengono visualizzate altre possibili impostazioni.
    Per configurare il collegamento al router WLAN, si devono compilare qui altri campi.
    Qui è possibile anche cercare il router con il quale si deve stabilire il collegamento.
    Se le impostazioni sono state inserite correttamente, per salvarle è necessario scorrere verso il basso e premere sul pulsante “Accettato”.

Come attivo il server locale DHCP?

Nella x-series il server locale DHCP può essere commutato su ON / OFF nell’interfaccia Web alla voce configurazione / connessione di rete.

Quali indirizzi IP possono essere assegnati alla stazione di ricarica?

Il range 192.168.25.xxx non può essere assegnato.
Il range 192.168.2.xxx non può essere assegnato.
Il range 192.168.42.xxx non può essere assegnato.

Quali router / switch si possono utilizzare?

Per una rete con le nostre wallbox può essere utilizzato qualsiasi router o switch comunemente reperibile in commercio. Non siamo legati a nessun produttore particolare.

Come dovrebbero essere configurati i router / switch?

Nel manuale di configurazione del router / switch sono disponibili rispettive informazioni.

Cosa è necessario tenere presente in caso si utilizzi un router?

Il port-forwarding deve essere attivato. Il router è un server DHCP, ovvero assegna autonomamente indirizzi IP agli apparecchi nella rete. Il server DHCP locale della wallbox (x-series) deve essere commutato su OFF.

Posso collegare due stazioni di ricarica Master con server DHCP interno attivato allo stesso switch?

No, non è possibile. Nella rete può lavorare come server DHCP sempre solo un apparecchio.

Dove vedo l’indirizzo MAC?

Nella x-series l’indirizzo MAC viene visualizzato nell’interfaccia Web alla pagina dello stato della wallbox o nell’interfaccia Rdiper. L’indirizzo MAC dell’Hotspot è indicato sull’etichetta di configurazione.

Nella c-series l’indirizzo MAC è indicato nell’interfaccia Web semplificata.

Come faccio a impostare l’indirizzo IP?

P30 c-series senza connessione di rete: se la stazione di ricarica non si trova in nessuna rete, l’indirizzo IP può essere impostato tramite gli interruttori DIP (ved. "Manuale per l’installazione"). Per la stazione di ricarica è possibile assegnare un indirizzo IP nell’area compresa tra 192.168.25.11 e 192.168.25.26. Img
P30 c-series con connessione di rete: se la stazione di ricarica si trova in una rete (rete Master/Client) l’indirizzo IP viene automaticamente assegnato dal router o dalla stazione di ricarica Master (x-series con server DHCP attivato). Se viene assegnato dalla stazione di ricarica Master, l’indirizzo IP non può essere modificato. Se viene assegnato dal router, l’indirizzo IP può essere modificato nell’interfaccia utente del router: Per farlo, all’indirizzo MAC della rispettiva stazione di ricarica viene assegnato l’indirizzo IP desiderato.

P30 x-series con connessione al router: se la stazione di ricarica è collegata a un router, l’indirizzo IP viene assegnato automaticamente dal router. L’indirizzo IP può essere modificato nell’interfaccia utente del router, assegnando l’indirizzo IP desiderato all’indirizzo MAC della stazione di ricarica.
P30 x-series con server DHCP attivato: se il server locale DHCP della stazione di ricarica è stato attivato, la stazione di ricarica riceve automaticamente l’indirizzo IP 192.168.42.1. Questo indirizzo IP non può essere modificato.

Dove vedo l’indirizzo IP?

L’indirizzo IP viene visualizzato sempre all’avvio sul display della wallbox (a condizione che sia installato un display).
Nelle x-series l’indirizzo IP viene visualizzato anche nell’interfaccia Web alla pagina dello stato.
Se la wallbox è collegata a un router, l’indirizzo IP viene visualizzato anche nell’interfaccia del router.

Come faccio a determinare l’indirizzo IP dei Client?

L’indirizzo IP viene visualizzato sul display quando viene avviata la wallbox.

Dove trovo la password per il WLAN Access Point (WLAN Hotspot)?

L’imballaggio della wallbox contiene un sacchetto con l’etichetta di configurazione (adesivo argento). Sull’etichetta sono riportate le informazioni per la connessione Hotspot.

La connessione WLAN e l’Access Point possono funzionare contemporaneamente?

No, non è possibile. Se la connessione WiFi è impostata su ON, l’Access Point si commuta automaticamente su OFF.

Come stabilisco la connessione Wifi con il router?

  • Innanzi tutto il numero delle wallbox comprese nella rete di ricarica deve essere impostato su 1. L’impostazione viene effettuata nella scheda Rete di ricarica. Se non esistono reti di ricarica, l’impostazione è già su 1.

  • Selezionate Applica.

  • Quindi passate alla scheda Connessione di rete.

  • Impostate il server DHCP locale su OFF.

  • Impostate WLAN / WIFI nell’interfaccia Web su ON, il WLAN Access Point viene automaticamente disattivato.

  • Se questo punto viene impostato su ON e l’Access Point è su OFF, è possibile far cercare la connessione di rete dal router da connettere e inserire la password.

  • Impostazione “Applica”.

  • Ora è possibile connettersi con l’interfaccia Web tramite l’indirizzo IP generato dal server DHCP (router).
    Dopo il riavvio, l’indirizzo IP viene visualizzato brevemente sul display della wallbox.

Come faccio ad accedere alla stazione di ricarica a distanza?

È possibile farlo tramite una connessione VPN alla rete e l’indirizzo IP della wallbox. È possibile anche realizzare una connessione alla wallbox tramite back-end. La wallbox riceve un indirizzo IP pubblico tramite la radiotelefonia, con cui è possibile anche raggiungere l'interfaccia web.

Interfaccia Web (4)

Cos’è l’interfaccia Web e per cosa viene utilizzata?

La P30 x-series ha un’interfaccia Web estesa. Le P30 a-series e c-series hanno un'interfaccia Web semplificata.

Nell’interfaccia Web estesa della P30 x-series vengono configurate le impostazioni necessarie per la comunicazione della stazione di ricarica. La configurazione per l’intera rete di ricarica viene effettuata tramite la P30 x-series.

L’interfaccia Web viene utilizzata, ad esempio, per leggere le sessioni di ricarica, programmare le tessere RFID, eseguire gli aggiornamenti del software, effettuare le impostazioni della configurazione …
Img
L’interfaccia Web semplificata delle P30 a-series e c-series fornisce solo informazioni di stato, come ad es. l’energia totale, l’energia di una sessione di ricarica, la potenza, la tensione, la corrente, lo stato e i log di base. In quest’interfaccia Web è possibile solo la lettura, non è possibile effettuare configurazioni e impostazioni.
Img

Come mi collego con l’interfaccia Web?

Per poter utilizzare l’interfaccia Web estesa della P30 x-series, è necessario effettuare il login. I dati del login per la prima registrazione nell’interfaccia web sono riportati sull’etichetta di configurazione. Per questioni di sicurezza la password deve essere cambiata dopo la prima registrazione. La password può essere ripristinata con la Recovery Key.
Img
Per accedere all’interfaccia Web della stazione di ricarica Master è necessaria una connessione di rete. La connessione di rete può essere stabilita tramite LAN, WLAN, WLAN Access Point o telefonia mobile (ad es.: con PC o dispositivo terminale mobile). L’interfaccia Web della stazione di ricarica Master può essere visualizzata inserendo l’indirizzo IP della stazione di ricarica Master in un browser web. L’indirizzo IP della stazione di ricarica Master viene determinato diversamente in base al tipo di connessione. Esso viene visualizzato sul display durante la fase di avvio della stazione di ricarica.

Img
Il modo più facile per accedere all’interfaccia Web è tramite il WLAN Access Point. La nostra Wallbox fornisce una rete WLAN di fabbrica. Accedete alle impostazioni WLAN del vostro dispositivo terminale (PC, Smartphone...) e collegatevi con l’SSID, il nome coincide con il numero di serie della wallbox.

L’indirizzo IP del WLAN Access Point è, di serie, 192.168.2.1. Se lo inserite nel vostro browser Web, avete accesso al login.
Img
Per poter utilizzare l’interfaccia Web, è necessario il login.
Img
I dati del login per la prima registrazione nell’interfaccia Web sono riportati sull’etichetta di configurazione. L’etichetta di configurazione si trova in un sacchetto accluso al materiale di montaggio.
Img
Dopo la prima registrazione, la password deve essere cambiata per questioni di sicurezza.
Le linee guida per le password devono essere rispettate:

  • lunghezza: almeno 10 caratteri

  • possono susseguirsi al massimo 2 caratteri identici

  • sono soddisfatti almeno 3 dei seguenti criteri:
    1 carattere maiuscolo (A−Z)
    1 carattere minuscolo (a−z)
    1 cifra (0−9)
    1 carattere speciale

L’interfaccia Web semplificata delle P30 a-series e c-series è accessibile attraverso l’accesso alla rete. L’interfaccia Web semplificata è visualizzabile attraverso l’indirizzo IP della stazione di ricarica.

P30 a-series e c-series senza connessione di rete:

se la stazione di ricarica non è in nessuna rete, l’indirizzo IP può essere impostato velocemente attraverso gli interruttori DIP. Per la stazione di ricarica è possibile assegnare un indirizzo IP nell’area compresa tra 192.168.25.11 e 192.168.25.26. Dopo il riavvio, l’indirizzo IP viene visualizzato sul display.
Img
P30 c-series con connessione di rete:

se la stazione di ricarica è in una rete (rete di ricarica Master/Client) l’indirizzo IP viene assegnato automaticamente dal router o dalla stazione di ricarica Master (P30 x-series con server DHCP attivato). Se viene assegnato dalla stazione di ricarica Master, l’indirizzo IP non può essere modificato. Se viene assegnato dal router, l’indirizzo IP può essere modificato nell’interfaccia utente del router: all'indirizzo MAC della rispettiva stazione di ricarica viene assegnato l'indirizzo IP desiderato.

Ho perso la mia etichetta di configurazione, come posso ottenerne una nuova?

L’etichetta di configurazione viene fornita in dotazione solo con la P30 x-series.
Se avete perso l'etichetta di configurazione, potete richiederne un’altra tramite il nostro modulo di contatto o il nostro chatbot; vi invieremo di nuovo i dati di configurazione.

Ecco il link diretto al modulo di contatto e al chatbot:
https://www.keba.com/it/emobility/service-support/aiuto-tecnico?changelanguage=it

Dove posso visualizzare le mie sessioni di ricarica?

La x-series consente di visualizzare le ultime 200 sessioni di ricarica nella WebUI. Con il pulsante "Esporta" è possibile esportare le sessioni di ricarica degli ultimi 90 giorni sotto forma di file *.csv. Alcune funzioni filtro permettono di cercare diverse sessioni di ricarica. Ad esempio, è possibile filtrare le sessioni di ricarica con una determinata data iniziale o le sessioni per cui è stata utilizzata una tessera RFID speciale.
Questa panoramica consente, ad es., di regolare facilmente i conti con il datore di lavoro.
Img

OCPP (7)

A cosa serve un back-end OCPP?

Attraverso l’ “Open Charge Point Protocol” (OCPP) è possibile collegare la P30 x-series a un sistema di gestione centrale. Come protocollo di applicazione aperto, l’OCPP consente di collegare ogni sistema di gestione centrale con la stazione di ricarica, indipendentemente dal produttore o dal fornitore.

Possibilità:

  • qui vengono sommati e fatturati i valori di consumo per ogni tessera RFID (utente). Le sessioni di ricarica vengono memorizzate a livello centrale.

  • La gestione del carico può essere eseguita anche tramite back-end. In questo caso, la specifica della quantità di corrente di ricarica proviene dal back-end OCPP.

  • Lettura delle informazioni di stato / riproduzione di comandi

Con quali versioni OCPP è compatibile la KeContact P30?

Attualmente supportiamo:

  • OCPP 1.5 tramite SOAP
  • OCPP 1.6 tramite SOAP o JSON

Esiste un back-end di KEBA?

Purtroppo KEBA non offre back-end. Dato tuttavia che si tratta di un protocollo utente aperto, siamo compatibili con tutti i fornitori di back-end comuni.

Quali opzioni esistono per la connessione al back-end OCPP?

La wallbox x-series può essere collegata al back-end

  • tramite telefonia mobile (GSM 4G) o
  • un router esterno con server DHCP (LAN o WLAN).

Come posso vedere se la stazione di ricarica Master è collegata con il back-end OCPP?

Il display collocato sulla parte anteriore della stazione di ricarica indica quale collegamento di comunicazione è stato stabilito.
Img
Se la connessione al back-end è attiva, tutti i 4 segmenti della barra LED lampeggiano di verde, blu.

Inoltre, nell’interfaccia Web della x-series, nella scheda Stato, è possibile vedere lo stato della connessione al back-end sulla base del cosiddetto "Heartbeats".
Img

Quale volume di dati ci si può aspettare?

Il volume dei dati per la comunicazione tramite OCPP 1.5 SOAP è compreso tra 10 e 50 MB al mese e dipende dal numero di sessioni di ricarica.

Cosa è necessario tenere in considerazione quando si imposta un back-end OCPP e come lo si deve impostare?

Quando ci si connette al back-end OCPP è necessario tenere presente quanto segue:

  • si consiglia di assegnare alla stazione di ricarica Master nella rete un indirizzo IP statico sulla base dell’indirizzo MAC dell’apparecchio.

  • Di norma il back-end OCPP non si trova nella stessa rete, quindi alla stazione di ricarica deve essere assegnato un “indirizzo IP pubblico” che viene diretto su un indirizzo IP interno (NAT).

  • Il firewall deve essere configurato in modo tale da consentire la comunicazione tra la stazione di ricarica e il back-end OCPP.

  • Quando si effettua una connessione via VPN, l’indirizzo IP del VPN deve essere indicato nella configurazione (interfaccia Web) per il downlink.

  • Nel caso di una connessione di telefonia mobile, le porte richieste potrebbero dover essere attivate dal gestore di telefonia mobile.

Per la comunicazione con un back-end OCPP, nella rete devono essere abilitate le seguenti porte:
Img
Ricevete i dati di configurazione dall’operatore di back-end. I dati devono essere inseriti nell’interfaccia Web della x-series, nella scheda Configurazione -> OCPP.
Img

Tessera SIM (solo x-series) (6)

È possibile utilizzare un’antenna GSM esterna?

No, le nostre Wallbox non prevedono collegamenti aggiuntivi per antenne esterne.

Quali opzioni esistono in caso di scarsa ricezione del cellulare (ad es. garage sotterraneo)?

In questo caso consigliamo di installare un router compatibile con GSM/LTE in un piano superiore e di realizzare un collegamento LAN tra il router e la wallbox.

Cosa è necessario tenere presente in caso di connessione GSM/LTE?

  • Controllare l’intensità del segnale

  • Volume dei dati

  • Abilitazione delle porte necessarie

Si può testare anche il segnale radio.
Img

Quale tipo di tessera SIM si deve utilizzare?

Mini tessera SIM, ISO/IEC 7810:2003, ID-000, 25,0 x 15,0 x 0,76 mm

È possibile utilizzare GSM e LAN contemporaneamente?

Sì, GSM e LAN (LSA+®) possono essere utilizzati contemporaneamente alla seguente condizione: nella rete LAN può trovarsi un interruttore o un router con server DHCP disattivato, per evitare conflitti con il server DHCP del modem GSM.

Quali informazioni APN devo richiedere al provider?

APN, username e password, PIN della tessera SIM

Aggiornamento (5)

Dove posso vedere l’attuale versione del software?

P30 a-series:
la versione firmware attuale è visibile nell’interfaccia Web semplificata.

P30 c-series:
la versione firmware attuale è visibile nell’interfaccia Web semplificata e viene visualizzata sul display quando si avvia la stazione di ricarica.

P30 x-series:
l’attuale versione del software è visibile nell’interfaccia Web.

Dove trovo gli aggiornamenti di firmware & software?

Tutti gli aggiornamenti sono disponibili nell’area download del sito Internet di KEBA:
manuali, software, download...
https://www.keba.com/it/emobility/service-support/downloads/download?changelanguage=it

Come riconosco se l’aggiornamento è adatto alla mia stazione di ricarica?

Tutti gli aggiornamenti sono disponibili nell’area download del sito Internet di KEBA:
manuali, software, download...
https://www.keba.com/it/emobility/service-support/downloads/download?changelanguage=it

Da cosa riconosco se l’aggiornamento è adatto alla mia stazione di ricarica?
Nella pagina dei download è possibile confrontare gli aggiornamenti sulla base del tipo di prodotto e della serie di equipaggiamento e stabilire quali sono adatti. Il tipo di prodotto e la serie di equipaggiamento possono essere determinati tramite la denominazione del prodotto riportata sulla targhetta.
Esempio: KC-P30- ES2400[*]2-000-xx

La cifra al posto dell’ [*] nella denominazione del prodotto indica la serie della stazione di ricarica. Il file di aggiornamento deve essere scelto rispettivamente.

1...b-series
2...c-series
3...a-series
B, C, E, G o H...x-series

Per la x-series utilizzate l’aggiornamento del software.
Per le a-series, b-series o c-series utilizzate l’aggiornamento del firmware.

Come devono essere eseguiti gli aggiornamenti del software?

Aggiornamento della x-series
Per attualizzare il software della stazione di ricarica è necessario un update nel formato *.keb. L’update del software può essere eseguito con una chiavetta USB, tramite LAN, un back-end OCPP o l’interfaccia Web. Eseguendo un update del software si attualizza sia il software che il firmware della stazione di ricarica. Il pacchetto dell’update comprende un manuale dettagliato con le novità (Release Notes).


ATTENZIONE
Gli aggiornamenti del software devono essere eseguiti gradualmente!


È possibile aggiornare il software solo alla versione successiva. Se, ad esempio, è installata la versione SW 1.10, prima di poter passare all’aggiornamento SW 1.12 è necessario installare la versione SW 1.11. In caso contrario l’aggiornamento viene interrotto. Quindi, prima di tutto, controllate quale versione del software è installata sulla stazione di ricarica.
Durante l’aggiornamento del software l’alimentazione di corrente non deve venire assolutamente interrotta.
Può distruggere il software nella stazione di ricarica impedendo qualsiasi ulteriore funzionamento.

INFORMAZIONI
L’aggiornamento del software può richiedere fino a un’ora. Durante il processo la barra LED lampeggia lentamente di arancione segnalando l’esecuzione dell’aggiornamento.
Dopo l’aggiornamento del software, la stazione di ricarica si riavvia automaticamente. La barra LED lampeggia di blu o verde a seconda dell’impostazione dell’autorizzazione.

Per il manuale di aggiornamento consultate il download package.


Aggiornamento del software tramite chiavetta USB (P30 x-series):

  1. Scaricate il software attuale per la stazione di ricarica (*.keb-Datei).
  2. Collegate la chiavetta USB a un PC.
  3. Formattate la chiavetta USB con FAT32.
  4. Create una nuova directory sulla chiavetta USB con il nome "UPD".
  5. Copiate il file *.keb scaricato nella directory "UPD".
  6. Collegate la chiavetta USB all’interfaccia USB della stazione di ricarica. L’aggiornamento parte automaticamente.
    Img

Aggiornamento del software tramite interfaccia Web (P30 x-series):

  1. Scaricate il software attuale per la stazione di ricarica (*.keb-Datei).
  2. Accedete all’interfaccia Web della stazione di ricarica.
  3. Nella riga del menù sotto "Sistema" selezionate il punto "Aggiornamento del software".
  4. Caricate l’attuale software con il pulsante "Choose a file …".
  5. Avviate il processo di aggiornamento con il pulsante "Upload & Install".

Aggiornamento del software tramite il back-end OCPP (P30 x-series)

Per un aggiornamento del software tramite il back-end OCPP è necessario un link FTP.
Per conoscere i dettagli sull’utilizzo del link FTP contattate il provider del back-end OCPP.

Come si devono eseguire gli aggiornamenti del firmware? (a-series, c-series e GREEN EDITION)

Al file dell’aggiornamento è acclusa una descrizione della modalità di esecuzione dell’update del firmware.
È necessaria una chiavetta USB vuota formattata con FAT32.
Per eseguire l’aggiornamento del firmware è necessario eseguire i seguenti passi:

  1. Scaricate il firmware più attuale dal sito Web KEBA:
    https://www.keba.com/it/emobility/service-support/downloads/download?changelanguage=it

  2. Estraete il file KEBA_P30_USB_xxx.zip.

  3. Copiate i file dell’aggiornamento direttamente nella directory principale della chiavetta USB
    (non utilizzate cartelle).
    Img

  4. Collegate la chiavetta USB preparata all’interfaccia USB della stazione di ricarica.

  5. Riavviate la stazione di ricarica: a questo fine premete il pulsante di servizio T1 finché risuona il primo segnale acustico (ca. 1 secondo).

  6. Il firmware viene aggiornato. Il LED di stato sotto il pulsante di servizio lampeggia in diversi colori e a diversi intervalli di tempo.

  7. L’update può richiedere fino a un minuto.
    Dopo l’installazione dell’aggiornamento, il LED di stato si illumina costantemente di verde.

  8. Scollegate la chiavetta USB dalla stazione di ricarica. In questo modo riavviate il sistema
    della stazione di ricarica.

  9. Controllate la versione del firmware della stazione di ricarica.

Rete di ricarica / Gestione del carico (9)

Come si configura una rete di ricarica?

Una rete di ricarica locale comprende risp. 1 P30 x-series come Master e massimo 15 P20/P30 c-series come Client.

Le stazioni di ricarica Client vengono collegate tramite un router o un interruttore con la stazione di ricarica Master mediante LAN. Quando si utilizza un Client, il collegamento tra le stazioni di ricarica può essere effettuato direttamente.

La configurazione per la comunicazione tra le stazioni di ricarica Master e Client viene eseguita nell’interfaccia Web.

Affinché le stazioni di ricarica possano comunicare tra di loro, il DSW 2.5 deve essere impostato su “ON” in tutte le stazioni di ricarica della rete di ricarica.

Posso integrare più P30 x-series in una rete di ricarica?

No, non è possibile. Una rete di ricarica può comprendere solo 1 P30 x-series.

Quali fattori devono essere tenuti in considerazione in caso di creazione di una rete di ricarica?

  • ricarica parallela

  • durata della ricarica

  • potenza della ricarica

  • potenza di collegamento per l’intero sistema

È possibile collegare una stazione di ricarica Master e una stazione di ricarica Client mediante cablaggio diretto?

La stazione di ricarica Client può essere collegata alla stazione di ricarica Master tramite LAN.
In questo caso la stazione di ricarica Master deve essere configurata come server DHCP. L’indirizzo IP viene assegnato alla stazione di ricarica Client dalla stazione di ricarica Master.
Img

Come faccio a vedere se un Client è collegato con il Master?

La spia sulla barra LED segnala se un Client è collegato con il Master. La barra LED può lampeggiare rispettivamente di verde o blu, a seconda che l’autorizzazione sia attiva o meno.
Img

È possibile realizzare una rete di ricarica con oltre 16 stazioni di ricarica?

No, non è possibile. Attualmente una rete di ricarica è costituita da 1 P30 x-series e massimo 15 P20/P30 c-series.

È possibile gestire il carico in modo dinamico?

Le opzioni sono: una rete di ricarica intelligente statica e una gestione del carico dinamica:

nella gestione (statica) del carico, all’apparecchio Master viene applicata la corrente max. della sottodistribuzione. A seconda dei veicoli collegati, essa distribuisce equamente la potenza disponibile a max. 15 apparecchi Client.
Maggiori informazioni sono disponibili qui: https://www.keba.com/download/x/61326ea51d/keba-kecontact-p30-master-slave-charging-solution.pdf

Come indicato precedentemente, trovate i contatori supportati nel manuale di configurazione (x-series) a partire dal capitolo “5.5 Integrazioni di contatori esterni”:
https://www.keba.com/download/x/77cbba1cd9/kecontactp30x-series_konfde_web.pdf

In allegato l’estratto (SW. 1.12.1), tuttavia tenete presente che assieme ai nostri aggiornamenti vengono costantemente integrati anche nuovi contatori.
ImgImg

È possibile dare la priorità a una stazione di ricarica?

Dare la priorità a una wallbox nella rete di ricarica non è possibile. L’energia disponibile viene distribuita equamente a tutte le wallbox della rete.
Eventualmente è possibile dare la priorità a una stazione di ricarica tramite il back-end. Tuttavia dipende dal rispettivo back-end.

Posso collegare tra loro le stazioni di ricarica tramite WLAN?

Dato che solo la wallbox P30 x-series dispone del modulo WLAN, non è possibile collegare tra loro le stazioni di ricarica tramite WLAN.

Domande tecniche / Elettricista (Installazione & dimensionamento) (12)

Di quale interruttore differenziale della corrente di guasto a monte (FI/RCD) ho bisogno?

La wallbox KeContact P30 dispone di un dispositivo di rilevamento della corrente di guasto CC integrato (DC leakage detection) con una soglia di allarme di 6 mA (DC), attraverso la quale è possibile garantire il funzionamento sicuro di un interruttore differenziale di tipo A a monte del collegamento. Di conseguenza non sono necessari costosi interruttori differenziali della corrente di guasto di tipo B a monte.

Come deve essere dimensionato l’interruttore differenziale della linea?

Quando si dimensiona l'interruttore differenziale della linea è indispensabile tenere presente anche la temperatura ambiente superiore presente nel quadro elettrico ad armadio. Eventualmente può essere necessario ridurre le specifiche della corrente di ricarica per aumentare la disponibilità dell’impianto. La corrente nominale deve essere determinata conformemente ai dati riportati sulla targhetta in funzione della potenza di ricarica desiderata (impostazione degli interruttori DIP per la specifica della corrente di carica) e della linea di alimentazione. I(interruttore DIP) ≤ I(interruttore differenziale) ≤ I(linea di alimentazione) ≤ I(corrente nominale)

Per quali condizioni ambientali è progettata la KC-P30?

La P30 può essere azionata sia in ambienti interni che all’esterno a una temperatura compresa tra -25 gradi Celsius e +50 o +40 gradi (a 22kw) Celsius.

A quanto deve corrispondere la potenza allacciata per ciascuna stazione di ricarica?

Per la potenza collegata non esiste un valore definito, il valore dipende dalla potenza di collegamento messa a disposizione. La potenza allacciata per ogni stazione di ricarica può corrispondere a max. 32 A. La corrente massima consentita (10 A, 13 A, 16 A, 20 A, 25 A, 32 A) viene configurata tramite gli interruttori DIP nell’alloggiamento.

Cosa si deve tenere presente in caso di installazione in un garage (sotterraneo)?

  • le disposizioni delle Autorità

  • le norme antincendio (ventilazione, spegnimento di emergenza)

  • in caso si utilizzi GSM, è necessario verificare in anticipo la potenza del segnale

  • quando si posano i cavi di alimentazione della tensione e i cavi di rete è opportuno utilizzare tubi in acciaio per l'installazione in superficie (protezione contro i sabotaggi).

Esistono altre possibilità di montaggio?

Sì, ad esempio su uno dei nostri piedistalli. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo:
https://www.keba.com/file/downloads/e-mobility/KeContactP20_P30_Stand_ih_multi_2.pdf

Quando è pronta per il funzionamento la stazione di ricarica?

La stazione di ricarica è pronta per il funzionamento non appena lampeggia di verde a intervalli di 3 sec.

La stazione di ricarica deve essere sottoposta a manutenzione?

Sostanzialmente la P30 non richiede manutenzione, tuttavia deve essere regolarmente controllata dal proprietario per escludere la presenza di guasti alla presa di ricarica o alla spina di ricarica (incluso il cavo di ricarica) e danni all’alloggiamento (controllo visivo).

Per la messa in esercizio ho bisogno di un dispositivo di prova / simulatore?

Per mettere in esercizio o controllare l’impianto non sono necessari auto elettriche o costosi simulatori di veicoli, poiché la nostra wallbox dispone di una modalità di messa in esercizio propria.

Quali misure sono necessarie durante la messa in esercizio?

In modalità di messa in esercizio l’apparecchio esegue un autotest (blocco, attivazione del contattore, misurazione della corrente...).
Inoltre, in questa modalità, il contattore viene acceso per un tempo limitato per consentire un test iniziale anche senza che il veicolo sia collegato. In modalità di messa in esercizio non è possibile eseguire il normale processo di ricarica.
Le altre misure necessarie dipendono sempre dalla posizione dell'impianto; in genere l’elettricista incaricato comunica i requisiti esatti.

Come è possibile controllare il riconoscimento dei guasti della corrente CC durante la prima messa in esercizio?

La stazione di ricarica dispone di una modalità di prima messa in esercizio. In questa modalità è possibile effettuare un controllo con un simulatore di veicoli o un dispositivo di prova adeguato.

Cosa faccio se non si apre il morsetto di alimentazione?

Per aprire il morsetto di alimentazione è necessario un cacciaviti con le seguenti caratteristiche:

  • cacciavite a taglio

  • lunghezza della lama: almeno 3 cm di lama nuda nella parte anteriore (senza rivestimento in plastica)

  • larghezza della lama: 4 - 5,5 mm (3/16")
    Per aprire il morsetto di alimentazione procedete come descritto di seguito:


ATTENZIONE
Pericolo di rottura del morsetto di alimentazione!
Non sollevate il cacciavite verso l'alto, verso il basso o lateralmente nel terminale di alimentazione.


  1. Spingete il cacciavite nel morsetto di alimentazione come mostrato nella figura.
    Img
  2. Premete con forza moderata il cacciavite nel terminale di alimentazione finché il contatto si apre. Mentre lo inserite, l’angolo del cacciavite cambia.
    Img

Assistenza e supporto (4)

A chi mi posso rivolgere in caso di guasto?

In caso di problemi la prima persona da contattare è il rivenditore presso il quale è stata acquistata la wallbox o l'elettricista che ha installato la stazione di ricarica.

Se non è in grado di risolvere il problema, l’elettricista si rivolge ai nostri partner di distribuzione qualificati. I nostri partner di distribuzione sono in grado di offrire sia supporto tecnico, che commerciale.

In caso non sia possibile eliminare il guasto neanche con l’expertise del 2nd Level Support, il supporto tecnico di KEBA offre al cliente finale la sua assistenza competente.
Se necessario è possibile utilizzare la Ricerca Partner anche per trovare un elettricista certificato KEBA che fornisce assistenza in caso di guasto / errore. https://www.keba.com/it/emobility/service-support/reseller-search/ricerca-rivenditori?changelanguage=it

Come si svolge il processo di riparazione?

Se il guasto dovesse essere più grave e non potesse essere riparato sul posto, la stazione di ricarica deve essere spedita per essere riparata.

Il partner contrattuale / grossista presso il quale è stata acquistata la wallbox si occuperà della riparazione e dell'elaborazione.
Di seguito trovate la richiesta di riparazione online, che dovete compilare e accludere alla wallbox:
https://www.keba.com/de/emobility/service-support/repair/form

Cos’è il servizio di sostituzione Premium?

In caso di sostituzione Premium il nostro partner di assistenza vi raggiunge sul posto e sostituisce la wallbox guasta con una wallbox di valore equivalente o superiore. Quindi non dovete spedire la wallbox come di consueto tramite il vostro rivenditore e seguire il processo di riparazione standard, ma beneficiate di un servizio rapido.

I vantaggi per voi:

  • risparmio di tempo e di spese grazie a un processo di sostituzione molto più semplice

  • non sono necessari secondi viaggi (smontaggio / montaggio)

  • clienti soddisfatti grazie alla sostituzione rapida
    in caso di apparecchi non funzionanti

Dal momento dell'ordine fino alla sostituzione della stazione di ricarica trascorrono 4 giorni lavorativi. Nel periodo di garanzia, per voi il servizio è gratuito.

Ulteriori informazioni sul servizio di sostituzione delle stazioni di ricarica e il modulo di ordine sono disponibili al seguente link:
https://www.keba.com/it/emobility/service-support/sostituzione?changelanguage=it

Ho perso l’etichetta di configurazione, come posso ottenerne una nuova?

Se avete perso l’etichetta di configurazione potete richiederne una nuova all’assistenza tecnica di KEBA. A questo fine siete pregati di rivolgervi al rivenditore dal quale avete acquistato la wallbox indicando il numero di serie della stazione di ricarica.

ATTENZIONE: l’etichetta di configurazione viene consegnata solo con gli apparecchi x-series.

App KEBA eMobility (22)

Cos’è la App KEBA eMobility?

La App vi consente di accedere, controllare e configurare facilmente la vostra stazione di ricarica tramite il vostro smartphone. Ulteriori informazioni sono disponibili qui: https://www.keba.com/it/emobility/digital-solutions/emobility-app/

Dove trovo la App KEBA eMobility?

Trovate la App KEBA eMobility nel Google Play Store e nell’Apple App Store.

Quali sono le funzioni di base della App KEBA eMobility?

A seconda della stazione di ricarica in uso, le funzioni di base sono le seguenti:

  • Avvio / Interruzione dell’attuale sessione di ricarica

  • Impostazione della potenza di ricarica massima

  • Visualizzazione dello stato attuale della stazione di ricarica: ricarica, pronta per la ricarica, attesa, ecc.

  • Visualizzazione dei dettagli sulla sessione di ricarica attuale: ora, energia caricata, potenza di ricarica attuale, ecc.

  • Visualizzazione delle sessioni di ricarica sotto forma di tabella: orario di avvio / interruzione, durata, numero di serie della stazione di ricarica, numero di tessera RFID, energia caricata (kWh) (x-series e wallbox auto aziendali: ultimi 90 giorni o ultime 200 sessioni di ricarica, c-series: ultime 30 sessioni di ricarica)

  • Visualizzazione delle sessioni di ricarica sotto forma di grafico: kWh all’anno, al mese, alla settimana

  • Aggiunta / rimozione di tessere RFID: swipe sulla wallbox, esportazione di tutte le tessere (in formato CSV), importazione di tessere (in formato CSV) (non disponibile con le versioni c-series)

  • Elenco delle tessere RFID: numero di tessera RFID, alias tessere, stato (accettato, sconosciuto, bloccato, scaduto), ultimo utilizzato, valido fino a (non disponibile nelle c-series)

  • Aggiornamento automatizzato di wallbox (non necessario per le varianti c-series)

  • Aggiunta / Rimozione di una wallbox

  • Nuovo avvio della wallbox (non disponibile per le varianti c-series)

  • Impostazioni (simili all’interfaccia Web)

  • Guida all'installazione (per l’installazione iniziale e il collegamento alla wallbox)

Per quali stazioni di ricarica è disponibile la App KEBA eMobility?

La App KEBA eMobility è compatibile con tutte le wallbox KEBA KeContact P30- x-series e c-series e le wallbox per auto aziendali.

Inoltre la App è disponibile anche per la KeContact P30 Deutschland Edition (n° art.: 119 857) e la KeContact P30 GREEN EDITION Deutschland (n° art.: 121 218). In questo caso, tuttavia, la gamma di funzioni è limitata, poiché nella stazione di ricarica non sono installati contatori di energia. Tuttavia nella App è possibile utilizzare le seguenti feature:

  • avvio e interruzione della wallbox
  • impostazione della potenza di ricarica massima
  • visualizzazione dello stato attuale della stazione di ricarica
  • informazioni sulla tempistica delle sessioni di ricarica attuali e passate

Come faccio a sapere quale stazione di ricarica posseggo?

In questo caso è utile la guida all’installazione della App che vi mostra in pochi passi quale stazione di ricarica avete a casa. La guida all’installazione richiede solo il codice del prodotto riportato sulla targhetta di ogni stazione di ricarica. Il codice, nel formato KC-P30-E***-*-, trasmette alla guida all’installazione quale serie avete.

Per poter utilizzare la App KEBA eMobility devo aggiornare il software della mia wallbox?

Se si vogliono utilizzare tutte le caratteristiche della App, per la x-series è necessario aggiornare il software alla versione 1.13. A questo fine potete utilizzare la guida all’installazione della App, che vi guida passo dopo passo attraverso il processo. Tuttavia sulla wallbox deve essere installata già almeno la versione 1.9 del software.

Se la vostra wallbox utilizza una versione precedente alla 1.9, il software deve essere aggiornato alla versione 1.9 tramite l'interfaccia web, o direttamente alla 1.13.

Il firmware della KeContact P30 c-series e della Deutschland Edition non richiede aggiornamenti.

Con la App KEBA eMobility posso controllare la mia stazione di ricarica anche quando sono fuori casa?

Se siete nella stessa rete locale (WLAN), la App KEBA eMobility vi consente di controllare e visualizzare la vostra stazione di ricarica. Con il prossimo aggiornamento della App sarà possibile accedere e controllare tutte le x-series e le wallbox per auto aziendali anche “remote”, ovvero da qualsiasi luogo del mondo.

Per quanto riguarda l’uso della App KEBA eMobility, esistono differenze tra la x-series e la c-series?

Sì, la gamma di funzioni delle KeContact P30 x-series e delle wallbox per auto aziendali è più ampia di quella delle c-series.

Quali sono i requisiti tecnici necessari per poter collegare la mia App KEBA eMobility con la mia stazione di ricarica?

Il collegamento con la wallbox può essere effettuato in modo facile e veloce. Soprattutto se utilizzate la guida all’installazione della App KEBA eMobility. Il requisito di base per usare la App è utilizzare una stazione di ricarica compatibile.

Collegamento con una c-series: la KeContact P30 c-series deve essere collegata con un router esterno tramite un cavo LAN. Quindi potrebbe essere necessario posare un cavo. In questo caso consigliamo di incaricare uno specialista (ad es. un elettricista).

Collegamento con una x-series o con una wallbox per auto aziendali: se la x-series ha un Hotspot WLAN, non è assolutamente necessario cablarla con un router esterno. Tuttavia è necessario attivare l’interfaccia (API). Se utilizzate la guida all’installazione della App, l’interfaccia viene attivata automaticamente. In alternativa, è possibile farlo anche nell’interfaccia Web.

Quali configurazioni della wallbox posso eseguire nella App KEBA eMobility?

Tutte le configurazioni che possono essere impostate attraverso l’interfaccia Web possono essere effettuate anche mediante la App.

Quali caratteristiche della App mi aspettano in futuro?

Ampliamo costantemente la gamma di funzioni della nostra App. Uno dei prossimi aggiornamenti della App consentirà di controllare e monitorare tutte le wallbox KeContact P30 x-series e le wallbox per auto aziendali “remote”, ovvero attraverso Internet. Inoltre la stazione di ricarica può essere visualizzata, controllata e gestita anche tramite il portale KEBA eMobility.

Vi aspettano le seguenti funzioni:

  • registrazione utenti

  • panoramica estesa delle sessioni di ricarica e dati statistici

  • esportazione di sessioni di ricarica sotto forma di file PDF e CSV

  • spedizione di sessioni di ricarica tramite e-mail (su richiesta automatizzata)

  • Smart Charging-Profile (ricarica in finestre temporali, ricarica surplus FV, ricarica rapida)

  • configurazione di reti Master/Client

In caso di uso della App KEBA eMobility, quali sistemi operativi vengono supportati?

Uno smartphone Android viene supportato da Android 5 e un cellulare iOS da iOS 11.0.

In quali paesi posso utilizzare la App KEBA eMobility?

La App può essere utilizzata in tutto il mondo.

Per quanto concerne login e password, a cosa devo prestare attenzione quando utilizzo la App KEBA eMobility? Quale differenza esiste tra la password dell’interfaccia Web, la password WiFi-Hotspot e la password WLAN?

Per collegare le KeContact P30 x-series o le wallbox per auto aziendali con la App avete bisogno della password dell’interfaccia Web. Essa coincide con il numero di serie della vostra wallbox. Per le c-series e le P30 GREEN EDITION Deutschland non sono necessarie password. La guida all’installazione della App vi guida passo dopo passo attraverso il processo.

Se volete collegarvi con la vostra x-series o la vostra wallbox per auto aziendali tramite l’Hotspot WLAN, dovete farlo prima di effettuare il collegamento con la App. A questo fine accedete alle impostazioni WLAN del vostro smartphone, cercate nella lista il nome dell’Hotspot della wallbox e collegatevi. L’SSID predefinito e la password dell’Hotspot sono indicati sull’etichetta di configurazione acclusa alla stazione di ricarica.

Se siete collegati con la vostra x-series o la vostra wallbox per auto aziendali tramite l’Hotspot WiFi, avete anche la possibilità di collegarlo con la vostra WLAN locale. La App vi chiederà se volete farlo. In questo caso, naturalmente, avete bisogno della password della vostra rete WLAN.

Posso usare la App KEBA eMobility, se utilizzo già la App del gestore della mia stazione di ricarica?

Potete utilizzare la App anche parallelamente alla App del vostro gestore. Per farlo dovete richiedere al gestore della stazione di ricarica (CPO) la password della vostra wallbox (WebUi). La password serve per potervi collegare con la App KEBA.

Cosa devo tenere presente quando utilizzo la App KEBA eMobility per le stazioni di ricarica che ho ricevuto da un gestore (CPO)?

Nella maggior parte dei casi se la stazione di ricarica KEBA è gestita da un CPO (Charge Point Operator) non è possibile collegarla con la App KEBA eMobility. In questo caso, infatti, molto probabilmente non disponete della password dell’interfaccia Web in questione.

Quali informazioni mi servono per poter collegare la App KEBA eMobility con la mia stazione di ricarica?

Per eseguire la guida all’installazione avete bisogno del codice del prodotto. Per le x-series e le wallbox per auto aziendali dovete conoscere anche la password dell’interfaccia Web e la password dell’Hotspot. Per le c-series e le Deutschland Edition, invece, non avete bisogno di nessuna password.

Cosa devo tenere in considerazione quando configuro la mia App KEBA eMobility?

Dovete tenere presente che per il collegamento con la stazione di ricarica KEBA esistono diversi prerequisiti e non tutte le stazioni di ricarica funzionano con la App. Inoltre, la gamma di funzioni dell'App dipende dalla stazione di ricarica utilizzata. Vi consigliamo di utilizzare in ogni caso la guida all’installazione disponibile nella App KEBA eMobility. La App semplifica al massimo la configurazione.

Devo registrarmi per poter utilizzare la App KEBA eMobility?

No, non è necessario registrarsi. Tuttavia, vi consigliamo di registrarvi non appena introdurremo il controllo a distanza della wallbox e potrete accedere al portale. Offre vantaggi e semplifica la gestione della stazione di ricarica.

Quali spese comporta l’uso della App KEBA eMobility?

L’uso della App KEBA eMobility non comporta spese.

Cosa faccio se si verificano guasti durante il processo di ricarica?

Se si verificano guasti durante la procedura di ricarica o lo stato della stazione di ricarica cambia, ricevete rispettive notifiche nella App. I guasti possono essere risolti in diversi modi: talvolta è sufficiente scollegare e ricollegare il cavo di ricarica, riavviare il processo di ricarica, riavviare la stazione di ricarica o riavviare la App.

Come faccio a cambiare il nome della mia wallbox?

Il nome della wallbox può essere cambiato nella App al menù > Setting > Device > Modifica Alias API.

Non sono state trovate domande & risposte per ""

Si è verificato un errore

La preghiamo di inviarci direttamente una e-mail all’indirizzo keba@keba.com.

La Sua richiesta è stata inviata con successo

La ringraziamo per la Sua richiesta. Il nostro supporto clienti KEBA La contatterà a breve.

Contatto

Desiderate ulteriori informazioni, avete domande o volete segnalarci un problema? Ci occuperemo della vostra richiesta!

Nome è un campo obbligatorio
Cognome è un campo obbligatorio
E-Mail è un campo obbligatorio Immettere un indirizzo e-mail
Oggetto è un campo obbligatorio
Il vostro messaggio è un campo obbligatorio
 
Selezionare la lingua preferita
Your browser is out of date
Internet Explorer is no longer supported. Please switch to a current browser to use keba.com to its fullest extent.

Edge

Chrome

Safari

Firefox

KEBA - Automation by innovation.